Premio M. La Greca “Grifone d’Argento 2016” – Vandana Shiva

Premio M. La Greca “Grifone d’Argento 2016” – Vandana Shiva

Noi possiamo sopravvivere come specie solo se viviamo in accordo alle leggi della biosfera.

IL PREMIO

 IL 28 ottobre 2016 , nel solenne contesto del salone delle feste di Palazzo Nicolaci di Villadorata di Noto, ha avuto luogo la cerimonia di consegna del “Grifone d’Argento 2016” a Vandana Shiva.

Hanno aperto la cerimonia Corrado Bonfanti Sindaco del Comune di Noto e Pietro Alicata Presidente dell’Ente Fauna Siciliana. Giovanni Costa Docente di Ecologia dell’Università di Catania, ha tracciato il profilo di Vandana Shiva. Giorgio Sabella zoologo dell’Università di Catania ha messo in evidenza lo stretto legame tra le posizioni di Vandana Shiva e Marcello La Greca. Particolarmente rilevante è stata la partecipazione degli studenti alla manifestazione, Roberto Ferla e Miriam Celeste del IV Istituto Comprensivo “G. Aurispa” e Corrado Amato e Andrea Salerno dell’Istituto Superiore “M. Raeli”. Dopo la consegna del Premio e l’intervento di Vandana Shiva ha chiuso la manifestazione il concentro della Corale polifonica “Paolo Altieri”.

BIOGRAFIA

Una delle voci più autorevoli a livello mondiale nella battaglia per la salvaguardia della diversità biologica e culturale, schierata strenuamente contro le alchimie biotecnologiche e monopolistiche delle multinazionali agroalimentari. Si è molto distinta come una delle attiviste più apprezzate del mondo, aderendo e partecipando attivamente a movimenti ecologisti e femministi. “Noi possiamo sopravvivere come specie solo se viviamo in accordo alle leggi della biosfera. La biosfera può soddisfare i bisogni di tutti se l’economia globale rispetta i limiti imposti dalla sostenibilità e dalla giustizia. Come ci ha ricordato Gandhi “La terra ha abbastanza per i bisogni di tutti, ma non per l’avidità di alcune persone”. Alfiere del rispetto delle diversità umane e culturali coniugate a livello locale e globale.

Leggi il “Grifone” di riferimento ANNO XXV n. 4 (134) – 31 agosto 2016

Leggi il “Grifone” di riferimento ANNO XXV n. 5-6 (135) – 24 dicembre 2016

previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider